Cilento, deruba l’ex compagna e la minaccia. Arrestato un 48enne di Stella Cilento

Nella giornata di oggi i Carabinieri della Compagnia di Vallo della Lucania  diretti dal Tenente Malgieri Mennato, coordinati dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania, hanno dato esecuzione ad un’ordinanza di applicazione  della misura cautelare degli arresti domiciliari  nei confronti di M.G. classe 1968 nato a Salerno, residente a Stella Cilento, il quale si è reso responsabile di aver compiuto atti persecutori nei confronti dell’ex compagna, provocando nella donna un permanente stato di ansia e di paura.  Le indagini, condotte dai Carabinieri  della Stazione di Acquavella, hanno permesso  di appurare che l’uomo, sotto falsa identità, dopo averle carpito ingenti somme di denaro, al termine  della relazione sentimentale, aveva condotto continue molestie con pedinamenti, minacce e veri e propri atti persecutori, con lo scopo di evitare eventuali denunce e garantirsi l’illecito profitto. L’arrestato dopo le formalità di rito è stato condotto presso la propria residenza dove rimarrà a  disposizione dell’Autorità Giudiziaria.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#