La Madonna della Neve da Papa Francesco. Grande festa a Sanza “E’ una giornata storica”

E’ stata una giornata emozionante per la Diocesi di Teggiano-Policastro quella di ieri. Tantissimi fedeli hanno accompagnato a Roma la Madonna della Neve in Piazza San Pietro, da Papa Francesco dove l’effige è stata incoronata dal Pontefice. Circa 500 i sanzesi partiti alla volta della Capitale per incontrare il Santo Padre e vivere insieme alla Madonna del Cervato un’emozione “unica”. Così l’hanno descritta in tanti. Tanti anche i sanzesi sparsi in tutta Italia che hanno voluto partecipare insieme ai loro compaesani alla festa per la loro Madonna. E poi Padre Giuseppe Spinelli, sacerdote di Sanza e il priore dell’arciconfraternita, Antonio Laveglia, che hanno donato il simbolo della millenaria Arciconfraternita Maria SS della Neve, una fascia rossa con l’icona della Sacra Vergine al centro, a Papa Francesco. Cordiale come sempre ed affettuoso il saluto tra il Pontefice  ed il Vescovo della Diocesi di Teggiano Policastro, Mons. Antonio De Luca che ha accompagnato non solo la comunità sanzese a Roma ma ha guidato anche il pellegrinaggio foraniale di Padula-Montesano all’Udienza generale da Papa Francesco. Grande gioia per i fedeli della Diocesi di Teggiano Policastro anche per la benedizione delle statue di San Michele Arcangelo e di San Giovanni Battista. La festa per la Madonna della Neve è continuata questa notte a Sanza, quando intorno all’una centinaia di sanzesi hanno atteso ed accolto il ritorno della statua da Roma insieme ai pellegrini che l’avevano accompagnata con lacrime di gioia e grande festa. Una giornata indimenticabile che in molti hanno definito “storica”.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *