Nocera, operazione “Big Boat”: in manette 39 persone

Sono 39 le persone arrestate nell’ambito dell’operazione convenzionalmente denominata “BIG BOAT”. Gli indagati sono stati ritenuti appartenenti, a vario titolo, ad un’associazione per delinquere operante sull’intero territorio nazionale, dedita alla commissione di truffe, falsi, ricettazione ed appropriazione indebita. Il provvedimento cautelare, eseguito questa mattina dalla Polizia di Stato e dall’Arma dei Carabinieri, scaturisce dalle indagini condotte sin dal 2012 da diversi reparti operanti su tutta la Penisola e che hanno consentito, in particolare, di documentare l’esistenza di un’articolata associazione criminosa che in nome e per conto di una ditta di autotrasporti con sede legale fittizia a Milano, otteneva da diverse società di autotrasporti del nord Italia l’affidamento di carichi di merce, fornendo false referenze, documenti di circolazione falsificati e polizze assicurative presentate a garanzia dei trasporti da effettuare alterate, impossessandosi così della merce che poi rivendevano a compiacenti ricettatori locali. Gli episodi evidenziati nel corso delle indagini hanno infatti consentito di valutare che le vittime di tale attività criminale, individuate in molteplici aziende operanti sul territorio nazionale, europeo ed anche extra europeo, hanno subito nel tempo danni stimabili in diversi milioni di euro. I dettagli dell’operazione sono stati forniti nel corso della conferenza stampa, che si è tenuta alle ore 11,30 di oggi presso la Procura della Repubblica di Nocera Inferiore.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#