BCC di Sassano e Banca del Cilento e Lucania Sud, applausi per la fusione dai soci di Polla

Si comincia dal Vallo di Diano, con l’apertura a breve di una filiale ad Atena Lucana, mentre nel 2017 e nel 2018 i riflettori saranno puntati sulla Basilicata, con nuovi sportelli che apriranno a Potenza e Matera. Sono questi alcuni dei progetti della nuova Banca del Cilento, di Sassano e del Vallo di Diano e della Lucania annunciati ieri a Polla, nel corso dell’incontro con i soci svoltosi presso l’Eden Bar.

1 2

Presenti per l’occasione i dirigenti della BCC di Sassano e della Banca del Cilento e della Lucania Sud, i due Istituti di Credito dalla cui fusione il prossimo 1° Luglio nascerà la più grande Banca di Credito Cooperativo del Mezzogiorno, presente in 3 Regioni e 4 Province e con quasi 6mila soci.

3 4

L’appuntamento di Polla prosegue la serie di incontri rivolti ai soci della BCC di Sassano per ripercorrere e analizzare le tappe fondamentali che hanno portato nei giorni scorsi al provvedimento  autorizzativo da parte di Banca d’Italia per la fusione tra i due Istituti di Credito, in vista dell’assemblea dei soci in programma il prossimo 26 Maggio, che dovrà ratificare la fusione.

5 8

L’incontro è stato introdotto dal Presidente f. f. della BCC di Sassano Rosa Lefante, ed ha visto gli interventi del Direttore Generale dell’Istituto di Credito di Sassano Amabile Guzzo, del Vicepresidente Vicario della Banca del Cilento e Lucania Sud, Pasquale Lucibello, e del Direttore Generale Ciro Solimeno. Tra gli elementi illustrati ai soci le potenzialità e la solidità del nuovo soggetto bancario, che già alla fine del 2015 a banche unite ha fondi propri che raggiungono la ragguardevole cifra di 62 Milioni di euro.

7 10

Altri elementi che caratterizzano il progetto di fusione sono l’assenza di sovrapposizione in termini di aree di competenza, l’assenza di posizioni di rischio in comune ed il mantenimento dei livelli occupazionali. Diversi gli applausi dei soci che hanno accompagnato le relazioni sul piano industriale, effettuate anche tramite la proiezione di slide, l’ultimo dei quali è stato tributato all’ex presidente della BCC di Sassano Antonio Calandriello, che lo scorso anno aveva dato il via al processo di fusione. La nuova filiale ad Atena Lucana Scalo aprirà subito dopo la fusione, nei locali dell’ex Banca Carime.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *