Aveva truffato un’anziana a Sala Consilina, i carabinieri scoprono e denunciano una donna. Si era spacciata dipendente dell’Inps

Nel giro di pochi giorni i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina hanno individuato e denunciato una truffatrice che aveva messo a segno un colpo ai danni di un’anziana di Sala Consilina. Questa mattina, infatti, al termine di un’attività molto rapida, i militari della Compagnia di Sala Consilina hanno denunciato un 39enne napoletana per truffa. La donna, come ricostruito dai militari della stazione di Sala Consilina, lo scorso mese di aprile si era presentata in una casa di un’anziana spacciandosi come ispettrice dell’Inps. La truffatrice con la scusa di dover controllare un codice sul retro delle banconote da cento euro, dicendo che serviva per capire se la donna avesse diritto a percepire 80 euro e quindi si impossessava di 200 euro inserendole in una busta. La signora dopo qualche minuto ha capito che c’era stata una truffa e aveva sporto denuncia.

 

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *