Piano Ospedaliero, il sindaco Auricchio: “L’Ospedale di Roccadaspide penalizzato”. Indetta un’assemblea

In seguito alla divulgazione del nuovo piano ospedaliero il sindaco di Roccadaspide Girolano Auricchio interviene sulla vicenda e propone un urgente incontro con i sindaci della Valle del Calore, con il Presidente del Parco Nazionale Pellegrino, con i sindacati e con tutte le istituzioni, al fine di assumere immediati provvedimenti a tutela del Presidio Ospedaliero di Roccadaspide, che nel piano di riorganizzazione diramato  nei giorni scorsi risulterebbe essere stato fatto oggetto di pesantissimi interventi di ridimensionamento. Per l’esattezza la riduzione dei posti letto dagli attuali 70 a numero 20 posti letto di sola Medicina. Risulterebbero, dunque, immediatamente soppressi i Reparti di Cardiologia – UTIC, Chirurgia generale, Ortopedia, Lungodegenza. “Si tratterebbe, in altri termini, spiega il sindaco, della quasi chiusura della struttura. Si impone dunque,si legge nella nota,  una immediata convocazione di tutti i Sindaci, degli Amministratori locali, del personale medico e paramedico, nonché di tutte le Organizzazioni sindacali, per discutere dell’argomento e assumere immediati provvedimenti a difesa del P.O. e volti alla modifica del piano siccome pubblicato”.  La riunione si terrà mercoledì 25 maggio 2016 alle ore 10.00 presso l’Aula Magna del presidio ospedaliero di Roccadaspide.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#