Elezioni a Montesano, il Comitato Nessun Dorma ai candidati: “Prima firmate il Patto per l’Ambiente”

Un “Patto per l’Ambiente” tra i cittadini di Montesano sulla Marcellana ed i candidatati a sindaco nelle prossime elezioni amministrative del 5 Giugno.

stazione elettrica 3 stazione elettrica

A chiederne la sottoscrizione è il Comitato Nessun Dorma, che per mercoledì 25 Maggio ha organizzato un incontro nella sala consiliare del comune montesanese, finalizzato alla presentazione del Patto morale vincolante per la realizzazione dell’Alta Sostenibilità Ambientale del Comune di Montesano sulla Marcellana”.

GIUSEPPE-RINALDI RENIVALDO-LAGRECA

All’incontro stati invitati i candidati a Sindaco Giuseppe Rinaldi della lista n° 1 (Nuova Montesano) e Renivaldo Lagreca della lista n° 2 (Risveglio Civico)  per la sottoscrizione, insieme ai candidati consiglieri, del Patto per l’Ambiente.

TERESA-ROTELLA

La vicenda Terna -spiega la Presidente del comitato Nessun Dorma Teresa Rotella–  ha determinato una consapevolezza nei cittadini: nessuna trasformazione importante del territorio comunale può realizzarsi senza aver consultato i cittadini. Vogliamo partecipare attivamente ed avere il diritto di scegliere il nostro futuro e quello dei nostri figli. Questa vicenda -continua la Rotella- ha svegliato le coscienze e fatto comprendere che il  disinteresse generale per la vita politica del Paese, insieme al delegare distrattamente questioni di vitale importanza ad altri, non paga. Anzi, può addirittura nuocere”. Per questi motivi, in quello che viene definito “un atto di democrazia partecipata vigile e propositiva”, il Comitato Cittadino Nessun Dorma ha richiesto l’incontro di mercoledì prossimo con i candidati che occuperanno a breve, le sedi istituzionali di Montesano sulla Marcellana. “Per proporre -conferma la Presidente del Comitato- far condividere e chiedere loro la sottoscrizione di un “Patto”, moralmente vincolante nei confronti dei cittadini, su tematiche di fondamentale importanza per la qualità della vita dei Montesanesi”. Secondo il Comitato le tematiche ambientali di Montesano devono essere poste come obiettivo raggiungibile e non come semplice e scontata promessa elettorale, anche al fine di individuare una responsabilità politica e morale dei futuri amministratori, qualora le aspettative dei cittadini rimanessero inascoltate. “L’impegno richiesto alla futura amministrazione -afferma Teresa Rotella- non può che essere condiviso dai futuri candidati, in quanto il Primo Cittadino del paese è il responsabile della salute dei propri concittadini. Tuttavia nella pratica amministrativa del passato -conclude la Presidente del Comitato Nessun Dorma- questo impegno è stato largamente disatteso, facendo diventare il nostro territorio terra di conquista e di speculazioni, azioni che vanno in direzione contraria alla tutela della salute dei cittadini”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *