Capaccio Scalo: pregiudicato arrestato dai Carabinieri per tentata estorsione

Nella tarda serata di sabato 21 maggio 2016, a Capaccio Scalo, i Carabinieri della  Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, al termine degli accertamenti effettuati dal locale Nucleo Operativo e Radiomobile, hanno tratto in arresto in flagranza di reato un 33enne pregiudicato Ebolitano (C.A.), e deferito in stato di libertà la 39enne compagna di questi (R.C.), anch’essa pregiudicata, poiché ritenuti responsabili entrambi del reato di tentata estorsione ai danni di un imprenditore agricolo della piana di Paestum. I militari operanti su segnalazione della vittima sono tempestivamente intervenuti presso l’abitazione di quest’ultimo sorprendendo i prevenuti nell’atto di estorcere una ingente somma di denaro al denunciante. Il pregiudicato, dopo essere stato bloccato dagli operanti, vistosi scoperto, si è divincolato dandosi alla fuga in direzione di un terreno poco distante, ma è stato subito bloccato e tratto in arresto. L’arrestato, dopo le operazioni di foto-segnalamento, su disposizione della Procura della Repubblica di Salerno, è stato associato presso il carcere di Salerno Fuorni, a disposizione dell’Autorità Giudiziaria, mentre la donna è stata deferita in stato di libertà.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *