“Omicidio stradale: fra esigenze reali e perplessità giuridiche” il convegno svoltosi ieri a Sala Consilina

Si è svolto ieri all’aula magna del plesso scolastico in via Matteotti a Sala Consilina il convegno dal titolo emblematico “Omicidio stradale: fra esigenze reali e perplessità giuridiche”. Il tema della discussione che ha visto la partecipazione tra gli altri del procuratore della Repubblica di Lagonegro, il dott. Vittorio Russo e della Dott.ssa Grazia Papa, dirigente della Polizia stradale di Salerno, ruotava tutt’attorno alla nuova legge del Marzo scorso che sancisce il reato dell’omicidio stradale. Una legge necessaria nata però sull’onda emotiva delle stragi del sabato sera.

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. rocco panetta ha detto:

    La prevenzione sulleSTRADE, richianata nelle interviste, si fa a partire dalla presenza di pattuglie della POLIZIA STRADALE sulle STRADE Statali che, nel Vallo di Diano, sono: SS 19 e SS 166 degli Alburni. Queste STRADE NON sono pattugliate dalla POLIZIA STRADALE che,sempre nel nostro territorio, è SOLO AUTOSTRADALE. Mi chiedo quali saranno le conseguenze pratiche di questo convegno, a mio parere: NESSUNA. Spero,veramente, di sbagliare.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#