Padula, estate alla scoperta del volontariato per i ragazzi delle Medie con “Rete Vallo Solidale”

Non solo svago ma anche importanti momenti di crescita culturale e civile nel segno del volontariato: sarà una estate diversa per 25 ragazzi delle scuole medie di Padula che prenderanno parte al progetto “Rete Vallo Solidale”.

2d8d0608-b967-4fd7-836b-bc4c865103eb 5d45d791-92ce-4965-890a-00ab4f4d24cb

Il progetto nasce con l’intento di far conoscere il volontariato ai ragazzi di età compresa tra i 11 e i 13 anni, mettendoli a stretto contatto con le associazioni che operano nel Vallo di Diano e rendendoli soprattutto partecipi nelle loro attività, ovviamente in una maniera ludica e creativa. A questo scolpo le Associazioni di Volontariato Protezione Civile Vallo di Diano di Padula, F.A.T.A. Onlus di San Pietro al Tanagro, La Ferrovia di Montesano sulla Marcellana ed Ecogaia di Sassano, nei giorni scorsi hanno presentato alla Scuola Secondaria di I Grado dell’Istituto Omni-Comprensivo di Padula il progetto.

9a1f0f1c-b5b5-415e-a7bf-2dee98a3824e 499ee649-ef1b-4f0b-bbed-e9915b403968

“Rete Vallo Solidale”, strutturato grazie al Centro Servizi per il Volontariato di Salerno e grazie alla disponibilità e collaborazione della Professoressa Giuseppina Ferraro, prevede il suo svolgimento nella sede dell’Associazione “Protezione Civile Vallo di Diano”, presieduta da Giuseppe Pisano, dal 9 al 23 Luglio. Le attività saranno rivolte a 25 studenti, e saranno  svolte dalle associazioni.

volontariato scuole medie padula GIUSEPPE PISANO

Fitto, variegato ed interessante il programma. Si va dai laboratori sui rischi naturali, con i ragazzi che impareranno ad esempio come si costruisce un sismografo, alla messa in opera di giardini pensili. Non mancheranno attività di interazione con gli immigrati, con i quali saranno realizzati momenti di aggregazione sociale. Alcune delle giornate saranno dedicate alla conoscenza del territorio “sul campo”, per cui sono previste delle uscite alla Foresta Demaniale Regionale Cerreta Cognole, alla Valle delle Orchidee e anche ad un Parco Avventura.

a6fe76ef-abda-4765-90fa-4ffb6aa7c172 e3e1a406-8cbd-4647-b293-adac7bf80653

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#