Montesano SM, arrivano due diffide del Prefetto al Consiglio ed è subito “guerra”

 

diffidadiffida 2L’Amministrazione di Montesano sulla Marcellana riceve due diffide dal Prefetto di Salerno, il quale intima al Consiglio Comunale di procedere immediatamente all’approvazione del Rendiconto di Gestione 2015 e del Bilancio di Previsione 2016 sotto avvertimento di scioglimento. A comunicarlo il gruppo consiliare di opposizione “Risveglio Civico”, che con una nota stampa esprime il suo dispiacere per l’accaduto: “A fronte di tanto ritardo è a dir poco ridicolo, oltre che irrispettoso per l’intelligenza dei cittadini, commentare che il “Prefetto non poteva sapere” delle elezioni comunali di Montesano sulla Marcellana, e che tale inadempimento costituisce una scelta di cortesia nei confronti del nuovo Consiglio. Risveglio Civico, conclude il comunicato, richiama a senso di maggiore serietà e responsabilità nella gestione della cosa pubblica e dei conti comunali”. Ma il neo sindaco Giuseppe Rinaldi non ci sta e commenta così, con un post sul suo profilo Facebook, le dichiarazione dell’opposizione: “ Mi preme precisare, per linearità amministrativa, che sia il Bilancio Previsionale 2016 che il Consuntivo della precedente Amministrazione sono stati regolarmente approvati in sede di Giunta e messi a disposizione di tutti i consiglieri comunali neoeletti secondo i termini di leggi previsti in non meno di venti giorni. Di seguito, è stato convocato il nuovo consiglio comunale per il giorno 9 luglio 2016 per l’approvazione consiliare di entrambi”, queste le precisazioni di Rinaldi sulla vicenda. “Evidenzio, continua il neo primo cittadino, che Montesano è stato il primo Comune, tra quelli del Vallo di Diano che hanno rinnovato la loro assise consiliare, a convocare il primo consiglio e a comunicare la formazione della Giunta Comunale. Si è ritenuto di convocare, un minuto dopo la convalida degli eletti e del Sindaco, il consiglio comunale dedicato all’approvazione dei due bilanci in oggetto. Non era possibile, si ritiene, farlo prima”. E poi la risposta diretta alle affermazioni dell’opposizione: “ è ovvio a tutti che il Prefetto conoscesse delle elezioni di Montesano essendo per legge il Garante delle stesse”. Rinaldi chiude così sulla vicenda e si dice comunque sereno: “ Io resto tranquillo essendo il bilancio depositato per eventuali osservazioni, emendamenti ed altro e pronto per l’approvazione, nei tempi indicati, il prossimo 9 luglio”, queste le dichiarazioni finali del sindaco di Montesano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#