Arrestato spacciatore a Capaccio. Le manette scattano dopo un lungo pedinamento dei Carabinieri

pusher 2Continua incessante la lotta al fenomeno del traffico e dello spaccio delle sostanze stupefacenti ad opera dei Carabinieri della Compagnia di Agropoli, diretta dal Capitano Francesco Manna, che nella serata di ieri 21 giugno, a Capaccio Scalo, hanno arrestato Mohamed Kouider, 30enne pregiudicato marocchino, il quale è stato sorpreso in possesso di un importante quantitativo di sostanza stupefacente. I militari della Stazione di Capaccio Scalo, nel corso di un servizio per la repressione al citato fenomeno, hanno pedinato accuratamente lo straniero, gravato da precedenti specifici, riscontrando palesi movimenti riconducibili all’attività di spaccio che l’uomo svolgeva in quel territorio, e a seguito di una perquisizione personale hanno rinvenuto addosso al pregiudicato tre panetti e 14 stecche di hascis, per un peso complessivo di 344 grammi, nonché la somma di euro 760,00, sicuro provento dell’attività criminale. pusherL’arrestato, dopo le operazioni di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Salerno è stato trattenuto presso le camere di sicurezza in attesa del rito direttissimo che sarà celebrato nella mattinata odierna, presso le aule del Tribunale cittadino.  La sostanza è stata sottoposta a sequestro e sarà inviata al L.A.S.S. per le analisi quantitative e qualitative al fine di verificare quante dosi sarebbero state ricavate dalla sostanza. Continuano intanto gli accertamenti al fine di riscontare la presenza di complici e le dimensioni del fenomeno dell’attività criminosa in tutta l’area Capaccese e la piana di Paestum.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#