GAL Vallo di Diano, cariche CDA proprogate fino al 31 Dicembre. Intanto si lavora al bando

Si è tenuta nella serata di ieri, nella sede della Comunità Montana Vallo di Diano a Padula, la riunione del GAL Vallo di Diano incentrata sul rinnovo delle cariche del Consiglio di Amministrazione. All’incontro erano presenti i soci rappresentanti sia la parte pubblica che quella privata. Per la parte pubblica, che costituisce il 49% delle quote, era presente il Presidente della Comunità Montana Raffaele Accetta, mentre per quella privata, presenti le tre Bcc del territorio insieme alla ex Banca della Campania (ora incorporata nella Banca Popolare dell’Emilia Romagna) e alle società e alle associazioni che ne fanno parte. Durante la riunione si è deciso di prorogare la scadenza delle cariche Direttivo al 31 Dicembre prossimo, in modo da permettere di dare continuità al lavoro svolto fino ad ora. Il CDA resta, dunque, invariato. Insieme al Presidente Attilio Romano, a rappresentare la parte pubblica del GAL anche Nicola Ammaccapane. Per la parte privata, invece, Maddalena Cava, eletta dagli imprenditori, Rosanna Coiro, in rappresentanza della Banca Monte Pruno, e Antonio Viglietta per la Bcc di Buonabitacolo. Il motivo di questo rinnovo a scadenza è quello di ampliare la platea dei soci, in modo da avere più punteggio in occasione del Bando  del Psr Campania 2014-2020 riguardante il finanziamento dei Gruppi di azione locale (GAL). Il Bando richiede, infatti, nuovi ingressi di soci sia pubblici che privati, per raggiungere il numero di almeno 8 componenti per categoria. Per la partecipazione al Finanziamento il Gal lavora, quindi, su due filoni paralleli: uno riguardante l’ampliamento del numero di soci e l’altro per la realizzazione del progetto vero e proprio, da presentare entro il 31 Agosto 2016, data di scadenza del Bando. Una grande possibilità, questa, di ricevere Finanziamenti Europei che servano a far crescere il nostro territorio.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *