Choc disabile alla Certosa di Padula, amarezza dell’Assessore Chiappardo: “Mai più episodi simili”

Sconcerto, dispiacere e choc ma anche determinazione ad impedire il ripetersi di simili vergognosi episodi.

choc Padula_certosa rid

Sono queste le prime reazioni a caldo da parte dell’Amministrazione Comunale di Padula, guidata dal Sindaco Paolo Imparato, dopo il video diffuso dal Movimento 5 Stelle nel quale una disabile è costretta a camminare “gattoni” sulla scalinata della Certosa di San Lorenzo.

filomena chiappardo (2)

“Siamo profondamente rammaricati e dispiaciuti –evidenzia l’Assessore alla Cultura del Comune di Padula Filomena Chiappardo– per l’episodio che ha coinvolto una persona disabile. Non abbiamo competenza diretta poiché si tratta di una zona gestita dal polo –chiarisce la Chiappardo- ma come Amministrazione comunale di Padula diamo la nostra disponibilità all’incontro e al dialogo con la Direttrice Alfinito: simili episodi non devono accadere più. Un ascensore che non funziona da un anno –conclude l’Assessore alla Cultura del comune padulese- ci fa riflettere su un ritardo nell’erogazione di fondi necessari perché vengano offerti servizi essenziali ai turisti”.

Ieri la dura denuncia del consigliere regionale del Movimento 5 Stelle Michele Cammarano, che si è recato alla Certosa di San Lorenzo, a Padula, in provincia di Salerno, dopo le numerose segnalazioni ricevute ed è entrato in possesso di un video choc dove una disabile nello scendere lo scalone è costretta a farlo a carponi sotto lo sguardo di passanti e addetti.

VIDEO SERVIZIO CORRELATO: CERTOSA DI PADULA, VIDEO-CHOC DEL M5S: DISABILE COSTRETTA A CAMMINARE GATTONI SULLA SCALINATA – https://www.italia2tv.it/2016/07/01/certosa-di-padula-video-choc-del-m5s-disabile-costretta-a-camminare-gattoni-sulla-scalinata/

 

2 Risposte

  1. Roberto De Luca ha detto:

    Avremmo preferito non far presente che la nostra segnalazione, purtroppo inascoltata, risale a due anni fa. Sono profondamente dispiaciuto per quanto è successo nella terra dove riposa Pisacane. https://www.italia2tv.it/2014/10/12/certosa-di-padula-il-codacons-evidenzia-nuove-luci-ed-ombre/

  2. Giuseppe Morone ha detto:

    Il video è scioccante! ….Però, a parer mio, non c’era bisogno di coinvolgere una disabile per denunciare la precaria situazione della Certosa.
    Si vede chiaramente che c’è un bel pò di intenzionalità.
    La persona diversamente abile era attesa (a proposito) dai suoi accompagnatori ai piedi della scalinata.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#