Vallo della Lucania, una festa di trasforma in un incubo. Minorenne violentata, un denunciato

Altro caso di violenza sessuale nei confronti di una minorenne salernitana. Dopo la drammatica vicenda che ha visto protagonista, la scorsa settimana, una ragazza di San Valentino Torio violentata da un branco di minorenni, un altro episodio si sarebbe verificato, invece, nella notte tra lunedì e martedì a Vallo della Lucania. Vittima una sedicenne del posto, violentata da un suo amico 19enne durante una festa privata. La giovane, da quanto denunciato ai Carabinieri, si era appartata con le sue amiche all’esterno della villa, dove poi è stata raggiunta dal 19enne che, con la scusa di parlare da soli per qualche minuto, l’avrebbe fatta allontanare ulteriormente per poi abusare sessualmente di lei. La ragazza ha raccontato di aver urlato e cercato di fermare il giovane, che però non si è fermato. Subito la 16enne ha chiamato in lacrime i genitori, che l’hanno accompagnata all’Ospedale San  Luca di Vallo della Lucania, dove la giovane è stata visitata ed affiancata da una psicologa. Il 19enne, sentito dai carabinieri della compagnia di Vallo della Lucania, avrebbe sostenuto invece che la ragazzina era consenziente. Intanto continuano le indagini da parte dei Carabinieri, che hanno sentito anche le amiche della minorenne ed altri ragazzi presenti alla festa.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#