Protezione Civile Campania, allerta ondate di calore fino a venerdì. Ecco come proteggersi

La Protezione civile della Regione Campania comunica che il territorio sarà interessato da ondate di calore almeno fino a venerdì prossimo. Le temperature massime che saranno superiori ai valori medi stagionali di 4-5°C. Tale situazione è associata ad un tasso di umidità che, nelle ore serali e notturne, supererà il 70-80% e a condizioni di scarsa ventilazione. Si raccomanda di seguire le indicazioni contenute nel Piano nazionale ondate di calore e di consultare la sezione dedicata del sito del Ministero della Salute. “Ondate di Calore” è infatti il nome del sito tematico realizzato dal Ministero della Salute, dove sono presenti i bollettini aggiornati con i relativi livelli di rischio per le varie zone d’Italia.

Sito ondate di calore

Si va dal livello zero, con condizioni meteorologiche che non comportano rischi per la salute della popolazione, al livello 3, quello delle vere e proprie “Ondate di calore”, caratterizzate da condizioni ad elevato rischio per la popolazione che persistono per 3 o più giorni consecutivi.  Tanto più prolungata è l’ondata di calore, tanto maggiori sono gli effetti negativi attesi sulla salute. Tra i consigli ovviamente quello di evita l’esposizione diretta al sole nelle ore più calde della giornata, tra le 11.00 e le 18.00. Poi indossare indumenti chiari, leggeri, in fibre naturali (es. cotone e lino), ripararsi la testa con un cappello leggero di colore chiaro e usare occhiali da sole. Importante anche bere molti liquidi, moderando l’assunzione di bevande gassate o zuccherate, tè e caffè. Evitare inoltre, bevande troppo fredde e bevande alcoliche. Fondamentale seguire un’alimentazione leggera, preferendo la pasta e il pesce alla carne ed evitando cibi elaborati e piccanti; consuma molta verdura e frutta fresca.

Questo il link del sito tematico del Ministero “Ondate di Calore”: http://www.salute.gov.it/portale/caldo/homeCaldo.jsp

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#