L’ospedale di Polla individuato come Centro per la prescrizione di farmaci biologici

Nuovo servizio per l’ospedale “Luigi Curto” di Polla. Il nosocomio valdianese è stato infatti individuato come Centro per la prescrizione di farmaci biologici per il trattamento di malattie reumatologiche. I farmaci biologici rientrano in una particolare categoria di terapie mirate. Sono chiamati così perché mimano sostanze presenti nell’organismo, ma sono prodotti in laboratorio. A partire da giugno – come riporta una nota della Regione – l’unità operativa semplice di reumatologia del “Luigi Curto” di Polla, che ha come responsabile la dottoressa Rosalba Petrone (direttore del reparto di Medicini), è autorizzata alla prescrizione dei farmaci biologici. Si tratta di un servizio unico nell’area sud della provincia di Salerno che eviterà anche la migrazione dei valdianesi verso altri territori. Un risparmio anche in termini di costi e un netto miglioramento qualitativo dell’assistenza.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#