A Polla la differenziata non decolla, il Sindaco e l’Assessore rimproverano i cittadini

Dopo più di un anno dall’avvio della campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata nel comune di Polla, il Sindaco Rocco Giuliano e l’Assessore Giuseppe Curcio con rammarico sono costretti ad ammettere, come denunciano in un volantino distribuito in questi giorni, che purtroppo alcuni cittadini, “che forse non hanno a cuore il rispetto del convivere civile e il decoro del proprio paese, non osservano le regole indicate nell’opuscoletto, distribuito nel dicembre 2014, danneggiando in tal modo chi tali regole le rispetta e creando disservizi, aggravi di costo e danni ambientali a causa dell’abbandono di rifiuti di ogni genere sul territorio, lungo gli argini del fiume Tanagro, lungo i canali e le strade rurali”. “Tutto ciò – si legge nel volantino – si verifica malgrado il Comune da Gennaio tenga aperto il centro di raccolta Maltempo nel quale è possibile depositare qualsiasi tipologia di rifiuto domestico e ingombrante”. Il Sindaco e l’Assessore avvertono i trasgressori che persistono a non rispettare il calendario della raccolta differenziata porta a porta che “i rifiuti messi fuori nei giorni non previsti nella calendarizzazione non verranno ritirati e verranno segnalati agli operatori di Polizia Municipale per gli accertamenti e la comminazione delle sanzioni”. “Differenziamo Polla”, la campagna di sensibilizzazione alla raccolta differenziata, venne lanciata nel Dicembre 2014 con la distribuzione di un opuscoletto nelle abitazioni dei cittadini e la creazione di una sezione ad hoc sul sito istituzionale del comune di Polla “Polla Pulita” dove è possibile tuttora scaricare l’opuscolo.

differenziata polla volantino

opuscolo differenziata polla

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#