Colto sul fatto mentre rubava in un centro di accoglienza a Capaccio Scalo. Arrestato 29enne

Stava cercando di compiere un furto in un abitazione di Capaccio Scalo ma è stato colto sul fatto dai Carabinieri della Compagnia di Agropoli. É quanto successo nella notte del 23 luglio ad un 29enne del posto, arrestato in flagranza di reato per furto aggravato. I militari della Stazione di Capaccio Scalo, diretta dal Capitano Francesco Manna, mentre transitavano in via Licinella presso lo stabile di proprietà dell’Istituto Diocesano Sostentamento Clero di Vallo della Lucania, già adibito a centro di accoglienza “Caritas”, hanno sorpreso il giovane all’interno dell’immobile mentre era intento ad allontanarsi con un condizionatore d’aria asportato poco prima dalla struttura. Nel corso dei successivi accertamenti, ed a seguito di perquisizione domiciliare, gli operanti hanno rinvenuto un ulteriore condizionatore d’aria asportato sempre nelle ore notturne dalla medesima struttura. L’uomo un incensurato del posto aveva approfittato dell’orario notturno per accedere nel citato immobile e smontare con tutta calma la refurtiva che, una volta recuperata, è stata restituita agli aventi diritto.L’arrestato, dopo le operazioni di rito, su disposizione della Procura della Repubblica di Salerno è stato condotto presso le aule del Tribunale cittadino, dove nella stessa mattinata è stata celebrata l’udienza con il rito direttissimo, conclusasi con la convalida dell’arresto e la sottoposizione dell’indagato alla misura cautelare dell’obbligo di presentazione alla Polizia Giudiziaria.

Continuano intanto i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Agropoli per contrastare i reati predatori lungo la fascia costiera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#