“Ex voto suscepto”, la mostra sull’uomo e la divinità a Montesano Sulla Marcellana

Aprirà il prossimo 8 agosto, alle 18:00, a Montesano sulla Marcellana, nel restaurato palazzo Gerbasio, la Mostra “Ex voto suscepto”, la locuzione latina che significa “secondo promessa fatta” e che è la formula che gli antichi fedeli ponevano sugli oggetti che venivano offerti alle divinità per ringraziarLi di aver esaudito le proprie preghiere. L’offerta dell’oggetto è il «segno» di questa riconoscenza, e diviene perciò un atto di culto e di devozione divina. Al tema della devozione e del voto è dedicata la mostra organizzata e curata dal direttore del Museo Civico prof. Giuseppe Aromando e dal direttore del MuDiF prof. Rosario Petrosino, promossa in sinergia con l’Amministrazione Comunale e in  collaborazione con le Associazioni Agape e Didrammo. Un percorso espositivo del rapporto dell’uomo con la trascendenza articolato in due sezioni: una sacra materica con gliargenti, le terracotta, i legni ed una iconica fotografica. Alla presentazione prenderanno parte tra gli altri: Mons. Antonio De Luca, Vescovo della Diocesi di Teggiano-Policastro; Rosa Carafa, della Soprintendenza BASPAE di Salerno e Avellino; Emilia Alfinito, direttrice Certosa di Padula e Tommaso Pellegrino, presidente Parco Nazionale Cilento-Vallo di Diano e Alburni.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *