Da domani a Padula quattro giorni di incontri ed eventi con gli scrittori italo-canadesi

L’associazione scrittori e scrittrici italo canadesi in collaborazione con la società cooperativa Nova Civitas di Padula e con l’università degli studi di Salerno ha organizzato da domani 11 agosto fino al 14 nella Certosa di Padula il 16esimo convegno internazionale di scrittori Italo canadesi. Il convegno è stato presentato questa mattina nello splendido scenario della chiesa di San Benedetto a Teggiano. L’Asic ha organizzato la conferenza biennale di tutti i soci in Canada o in Italia durante la quale si svolgono letture, tavole rotonde, dibattiti accademici, laboratori, proiezioni di film e mostre. Il tema del convegno per celebrare il 30esimo anniversario della nascita dell’associazione è “Italian-canadian literature: departures, journeys, destinations” ed è stato ispirato da Padula e dal Vallo di Diano grazie alle particolari caratteristiche del territorio nel quale coabitano l’avanzare lento di tradizione e della storia e il veloce mutamento urbano. Ai quattro giorni parteciperanno 40 autori italo canadesi e autori locali che relazioneranno su tematiche quali mobilità fisica, estetica e simbolica, e del cambiamento all’interno della letteratura e della cultura italo-canadese. Alla conferenza hanno partecipato il sindaco di Teggiano, Michele di Candia, gli assessori di Padula e Monte San Giacomo, Filomena Chiappardo e Angela D’Alto, Antonio Mastrandrea per la Bcc Monte Pruno, il vescovo della diocesi di Teggiano Policastro, Antonio de Luca e l’assessore al turismo della regione campania, Corrado Matera.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#