In giro con “tirapugni” e mazze di ferro: scattano le denunce dei carabinieri a Buonabitacolo e Polla

I carabinieri della Compagnia carabinieri di Sala Consilina, guidata dal tenente Davide Acquaviva, hanno effettuato un servizio coordinato di controllo del territorio teso al contrasto dell’illegalità diffusa, diretto dal tenente Gaetano Ragano, comandante del Nucleo operativo radiomobile. A Buonabitacolo, i militari della locale stazione hanno denunciato un ventenne di Eboli trovato in possesso, in luogo pubblico, di un tirapugni in acciaio, sottoposta a sequestro. A Polla, i carabinieri della locale stazione hanno deferito in stato di libertà a un trentaseienne, pregiudicato, di origine rumena, trovato in ingiustificato possesso, in luogo pubblico, di una mazza di ferro, oggetto atto ad offendere, posta sotto sequestro. Ad Auletta e Sala Consilina i militari del Nor hanno segnalato tre persone del luogo, già note alle Forze dell’Ordine, per uso personale di sostanze stupefacenti, sequestrando circa 9 grammi di eroina e hashish e 2 piantine di cannabis indica.

Nell’ambito dei controlli al rispetto delle norme del Codice della Strada, infine sono stati controllati 100 veicoli, identificate 120 persone ed elevate 5 contravvenzioni (di cui 2 per mancato uso delle cinture di sicurezza), per un importo totale di oltre 2.000 euro. E’ stato anche sequestrato 1 veicolo per mancanza di copertura assicurativa.

tira pugnicacciavite

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *