Angelo Vassallo, a 6 anni dall’uccisione la Fondazione Vassallo lo ricorda in Puglia a Peschici

Il 5 settembre 2016 saranno passati sei anni dall’uccisione di Angelo Vassallo, il sindaco di Pollica. La Fondazione Vassallo ogni anno ricorda il Sindaco Pescatore in una regione e in una città diversa del nostro Paese, al fine di portare a conoscenza di tutti che la bella politica esiste e che vi è la possibilità di farla anche, e soprattutto, al Sud.

ANGELO VASSALLO

“Il 5 settembre 2014 –ricorda Dario Vassallo, presidente della Fondazione e fratello di Angelo- abbiamo ricordato Angelo a Casal di Principe (Caserta), dove negli ultimi decenni c’è stata una trasformazione da terra di lavoro in terra di camorra e dove insieme al sindaco Renato Natale e alla sua amministrazione abbiamo affrontato i temi della legalità. Il 5 settembre 2015 abbiamo ricordato il Sindaco Pescatore a Montopoli di Sabina (Rieti), una ridente cittadina del reatino immersa tra uliveti secolari. In quella occasione abbiamo affrontato insieme al sindaco Antimo Grilli i problemi che attanagliano l’olivicoltura. Il 5 settembre 2016 –continua Dario Vassallo- ricorderemo Angelo a Peschici, un bellissimo paese marinaro immerso nel Parco del Gargano. I temi che affronteremo saranno legati al mare e soprattutto al progetto “Pulizia dei fondali marini”, che la Fondazione porta avanti da diversi anni. L’evento è organizzato insieme al sindaco di Peschici, Franco Tavaglione, e vedrà la partecipazione del Governatore della Puglia, Michele Emiliano”. Quest’ anno la Festa della Speranza avrà un carattere internazionale per l’illustre partecipazione di  Kelly Degnan, Chargé de Affaires dell’ Ambasciata americana in Italia. “La presenza di Kelly Degnan –sottolinea Dario Vassallo- darà alla Festa della Speranza un valore internazionale e rafforzerà il nostro progetto “Pulizia dei fondali marini” scelto del Dipartimento di Stato Americano per rappresentare l’Italia alla Conferenza Mondiale sugli Oceani. Sono sicuro –conclude il Presidente della Fondazione-  che dalla Festa della Speranza, che si terrà nel Parco del Gargano, nasceranno altri progetti, al fine di rafforzare i legami intercorsi tra la Fondazione Angelo Vassallo, l’Ambasciata USA in Italia e il Dipartimento di Stato Americano, consapevoli che la legalità e la tutela dell’ ambiente sono due cardini sui quali costruire una nuova idea di sviluppo e una nuova idea di Paese”.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *