Sala Consilina & Solidarietà, domenica la 23^ Pedalata Ecologica: l’incasso sarà devoluto ad Amatrice

L’associazione sportiva ASD Bike in Tour Vallo di Diano, in collaborazione con altre associazioni territoriali che stanno aderendo in queste ore all’iniziativa, presenta la 23^ edizione della PEDALATA ECOLOGICA di Sala Consilina, in programma domenica 18 Settembre. “L’evento ciclistico, ripreso tre anni fa dopo 7 anni di assenza –fanno sapere gli organizzatori- si propone di recuperare un appuntamento sportivo tradizionale per la nostra comunità, che ha visto la partecipazione di intere generazioni di ciclisti salesi”.

Pedalata Ecologica

Come per le precedenti edizioni, lo scopo principale della manifestazione è quello di invitare i cittadini all’utilizzo della bicicletta quale strumento di mobilità sostenibile, ma anche idoneo a generare momenti ludici ed aggregativi, nonché funzionale ad una migliore fruibilità dei beni culturali e paesaggistici presenti nel nostro comune.

PEDALATA ECOLOGICA 14315981_10207590601467955_684400005_o

“La pedalata non competitiva ad andatura cicloturistica controllata –spiegano dall’Associazione sportiva ASD Bike in Tour Vallo di Diano- rappresenta dunque l’occasione per vivere qualche ora in bicicletta con la famiglia e con gli amici, ma anche l’opportunità di scoprire il nostro paese da un altro punto di vista”. Davvero splendido il percorso: si partirà dalla Piazza Umberto I, per costeggiare gli “Orti di Sala” ed il nido delle cicogne, raggiungere il Battistero Paleocristiano e tornare in centro per le premiazioni ed i saluti finali.

14285386_10207590602707986_814329045_o 14303881_10207590602027969_268929145_o
Qualche dato delle scorse edizioni della Pedalata Ecologica salese: 21 km, 2 ristori intermedi, 146 ciclisti partecipanti nel 2014 e 131 nel 2015, (40 % under 16, premiati il più giovane di anni 6, il più anziano di anni 72) per un totale di circa 350 presenze ogni anno, 74 esercizi commerciali aderenti all’iniziativa attraverso prodotti messi a sorteggio tra i partecipanti, 11 esercizi (tra pizzerie, agriturismi, forni e bar) per l’organizzazione dei punti ristoro, 2 Officine meccaniche specializzate in manutenzione biciclette, oltre al supporto logistico di Humanitas, Croce Rossa Italiana, nonché il coinvolgimento di radio e tv locali.

PEDALATA ECOLOGICA 4 PEDALATA ECOLOGICA 3

“L’obiettivo per quest’anno –evidenziano gli organizzatori- è di crescere ancora nei numeri. Da qui la scelta di una data concomitante con l’apertura delle scuole , nonché quello di integrare al meglio la nostra manifestazione con gli altri eventi previsti in questo periodo a livello comunale”. 

PEDALATA ECOLOGICA 5

La quota di iscrizione per ogni partecipante rimane invariata ad € 2, comprensive di copertura assicurativa USACLI.
La novità più importante per questa edizione è rappresentata dalla volontà degli organizzatori di devolvere l’intero incasso delle iscrizioni alle popolazioni colpite dal sisma che di recente ha devastato il centro Italia. “In particolare –confermano- abbiamo preso contatti con il Comune di Amatrice, affinché il ricavato possa confluire in un fondo dedicato alla ricostruzione delle strutture sportive di quel territorio”. 

14315716_10207590600867940_2013944975_o PEDALATA ECOLOGICA 2

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#