Tentata truffa dello specchietto a Casalbuono, denunciato 25enne

I militari della Compagnia di Sala Consilina, comandata dal Tenente Davide Acquaviva, a conclusione di attività di indagine, hanno deferito a piede libero un pregiudicato venticinquenne originario del litorale cosentino per tentata truffa in danno di un automobilista. I Carabinieri della Stazione Carabinieri di Buonabitacolo hanno ricostruito l’episodio delittuoso accertando che a Casalbuono il truffatore, alla guida di un’Alfa Romeo Giulietta di colore bianco,  aveva simulato la rottura del proprio specchietto al passaggio di un’utilitaria condotta da un uomo di circa cinquant’anni. Il malvivente, al rifiuto della vittima di pagare nell’immediatezza il danno fraudolentemente prospettato, si era dileguato. Tuttavia i militari sono riusciti ad identificarlo e, successivamente, lo hanno denunciato in stato di libertà alla competente Autorità Giudiziaria. Gli automobilisti, vittime di simili truffe o tentativi di truffa, hanno la facoltà di sporgere formale denuncia/querela presso qualsiasi Caserma dell’Arma dei Carabinieri o altri posti di polizia.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *