Caggiano, assemblea permanente dei lavoratori: lunedì saranno licenziati

Assemblea permanente dei lavoratori della centrale di sollevamento di Caggiano che  fornisce acqua a diversi comuni del Vallo di Diano, tra questi Sant’Arsenio, San Pietro al Tanagro, Polla, Pertosa, Caggiano e Salvitelle. La motivazione si legge nella nota della Fimca Cisl è scaturita dopo la “decisione assunta dall’Assessorato  al ciclo integrato della Regione Campania  e dal Dirigente del settore, di continuare sulla loro decisione di trasferire le Centrali di Sollevamento all’Ato di competenza senza prevedere alcuna salvaguardia occupazionale per i lavoratori dipendenti delle società appaltatrici”. L’intento è quello di “sensibilizzare per l’ennesima volta, si legge nel docuemnto sindacale, la Giunta Regionale della Campania a dare applicabilità sull’Art.23 della Legge Regionale 15/2015 per la parte inerente al trasferimento delle opere e dei lavoratori”. Inoltre i 10 lavoratori stanno garantendo il servizio, nonostante lunedì sarà recapitata loro una lettera di licenziamento dalla società appaltatrice dell’impianto. Sul posto anche i sindaci di Polla, Caggiano e Salvitelle.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#