“Io, morto per dovere”: Nello Trocchia racconta a Polla la storia del poliziotto Roberto Mancini

La storia di Roberto Mancini, il poliziotto che ha scoperto la terra dei fuochi, raccontata in un libro dal giornalista de “Il Fatto quotidiano”, Nello Trocchia. “Io, morto per dovere” è stata la fonte d’ispirazione dell’incontro che si è tenuto a Polla nell’ex Libris Caffè grazie all’associazione Voltapagina e alla sua presidente Paola d’Angelo, con l’intervento di Roberto de Luca, Codacons Vallo di Diano e moderato da Salvatore Medici. Trocchia ha raccontato la figura di Mancini (interpretato da Giuseppe Fiorello in una fiction), il mondo dei rifiuti illeciti e anche il processo Chernobyl.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#