Basket, Promozione – Girone B: la Diesel Tecnica va in fuga. Vittoria a Capri e primato in solitaria

Per descrivere le giornate senza vento, i vecchi lupi di mare ricorrono alla parola bonaccia. Non c’è tecnicismo più calzante per commentare la chiara vittoria della Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità sul campo dell’Olimpia Capri (92-70 il punteggio all’ultima sirena). Una prova di squadra che risalta ancor di più se si pensa che, nel corso della passata settimana, i vari Borgia, Gianluca De Vita e Di Somma hanno dovuto fronteggiare malanni ed acciacchi. Eppure, la compattezza del quintetto allenato da Gennaro Durante e Giuseppe Aumenta si è palesata fin dalle prime schermaglie: Sandro De Vita e lo stesso Di Somma si fanno sentire nell’area caprese; Fabrizio Dragoni (miglior realizzatore dei valdianesi con 17 punti) prende in consegna il temutissimo Costanzo Ruocco, cui l’Olimpia si affida per restare in scia dei salernitani (19-23 dopo i primi 10′). L’andazzo cambia però nel secondo parziale: le accelerazioni in transizione di Marco Durante, gli attacchi in isolamento di Manuel Sica (14 punti per l’ex Basket Eboli) e le triple di Dragoni ed Antonucci (per la prima volta in doppia cifra dall’inizio del campionato) spingono Trinità sul +11 a metà contesa (32-43). Alla ripresa del gioco, i bianco-azzurri ripropongono il plot già sperimentato con successo all’inizio, cavalcando la buonissima vena dei lunghi (Di Somma ed il maggiore dei fratelli De Vita marcano 29 punti in due). Oberata da rotazioni risicatissime, l’Olimpia Capri prova a reggersi sulle spalle della coppia Ruocco-Mancanello, che mette a referto 51 dei 70 punti totali segnati dagli isolani. Il tabellone è tuttavia impietoso: all’ultimo intervallo, Trinità si presenta con 14 lunghezze di scarto (52-66). Le distanze si dilatano ulteriormente negli ultimi 10′ di partita, nei quali gli specialisti salesi confezionano il +22 da consegnare alle statistiche.

Il tris vincente d’inizio stagione consegna a Trinità anche la vetta in solitaria del girone B, complice la sconfitta interna della Hippo Basket Salerno contro il Basket Volla (39-46). Al gruppone delle seconde restano agganciate anche Viva Basket Free Casavatore (76-50 al Basket Open) ed Afragola Hawks (71-39 contro la Nuova Pallacanestro Sarno). Prima vittoria stagionale in volata per lo Sporting Club Torregreco (51-49 contro il Basket Team Stabia). Il programma della terza giornata si chiuderà con il posticipo tra Kouros Napoli e Cava De’ Tirreni Basketball. A riposo il Real Barrese, che renderà visita domenica prossima alla Diesel Tecnica (palla a due alle 19).

In settimana è infine giunta la notizia del ritiro dal campionato della UISP Antonello Simeon Nocera. Pertanto, le quattordici squadre iscritte al torneo osserveranno due turni di  a testa sia nel girone d’andata, sia nella seconda parte della stagione.

 

Testo di Carmine Marino

 

Promozione, Girone B. Risultati della terza giornata 

Afragola Hawks-Nuova Pallacanestro Sarno 71-39; Hippo Basket Salerno-Basket Volla 39-46; Olimpia Capri-Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità 70-92; Sporting Club Torregreco-Basket Team Stabia 51-49;Viva Basket Free Casavatore-Basket Open 76-50; Kouros Napoli-Cava De’ Tirreni Basketball lunedì, ore 20.30. Hanno riposato: Growatt Portici, Real Barrese

 

Classifica

Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità 6; Growatt Portici, Basket Volla, Viva Basket Free Casavatore, Hippo Basket Salerno, Afragola Hawks 4; Cava De’ Tirreni Basketball, Real Barrese, Kouros Napoli, Sporting Club Torregreco 2; Basket Team Stabia, Olimpia Capri, Nuova Pallacanestro Sarno, Bakset Open 0

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#