Sala Consilina, Positivo “E’ più facile vincere al lotto che avere un confronto con il Sindaco”

Grazie alla sempre gentile collaborazione degli uffici comunali cittadini, abbiamo affisso in Città alcuni manifesti riguardo all’insuccesso dell’iniziativa Circoliamo promossa dal Vicesindaco Giordano, lanciata 2 anni fa e di cui al momento ancora non si vede alcun risultato. Il manifesto riporta il fantastico duetto del Sindaco e del Vicesindaco della nostra amata Città, che nell’arco di 10 giorni ai microfoni delle emittenti locali, hanno inscenato un rocambolesco gioco delle tre carte, con cui l’evidente incapacità della Giunta Comunale, dimostrata dalla totale assenza di risultati nell’ambito della mobilità, e non solo della viabilità di cui parlano loro, è per colpa dello Stato che taglia i fondi, dei cittadini che non hanno risposto ad questionario e in ultimo, ma non per ultimo, del Gruppo Positivo, evidentemente reo di non aver fatto quello che solo loro potevano e volevano fare.
Per fortuna parlano i fatti: “la viabilità” in Città è identica a quella prima della loro elezione.
Abbiamo anche affisso un altro manifesto con il quale abbiamo dato dei numeri da giocare al lotto, questi: 2 (la notizia attesa), 16 (il palazzo di vetro), 21 (l’incontro evitato), 28 (il Sindaco) e 57 (accettare il cambiamento).
Lo abbiamo fatto perché abbiamo pensato che sia più facile vincere al lotto che avere un confronto con il Sindaco! Sono infatti trascorsi più di 20 giorni da quando accettando una sfida del Sindaco, attendiamo la convocazione di un incontro pubblico “carte alla mano”, sul criterio di assegnazione di incarichi a professionisti.
Noi aspettiamo che magari concordino un’unica definitiva risposta sulla viabilità e chissà anche una data per l’incontro pubblico che loro hanno richiesto anche per smentire le voci che circolano in città che a sottrarci alla “sfida” saremmo stati noi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#