Sala Consilina, CDA Monotematico della Banca del Cilento: si ampliano le attività sociali e mutualistiche

Nuovo Consiglio di Amministrazione della Banca del Cilento, di Sassano e del Vallo di Diano e della Lucania nel Vallo di Diano, questa volta a carattere monotematico.

 

 

CDA SOCIALE BANCA DEL CILENTO SALA CONSILINA  (6) CDA SOCIALE BANCA DEL CILENTO SALA CONSILINA  (1)

Sotto i riflettori venerdì pomeriggio a Sala Consilina sono stati i temi delle attività sociali e della mutualità, che caratterizzano per statuto le BCC e che rappresentano un fiore all’occhiello per l’Istituto di Credito del Presidente Franco Castiello, del Vice Presidente vicario Rosa Lefante e del Direttore Ciro Solimeno. Non a caso le BCC sono l’unica istituzione creditizia che si caratterizza per la sua “tripla anima”: l’anima creditizia, l’anima localistica e l’anima mutualistica-culturale.

CDA SOCIALE BANCA DEL CILENTO SALA CONSILINA  (4) CDA SOCIALE BANCA DEL CILENTO SALA CONSILINA  (3)

Il Consiglio monotematico su un tema così importante e caratterizzante si è reso necessario dopo la recente aggregazione per razionalizzare le risorse e dettare le linee relative alle modalità con le quali saranno portate avanti ed ulteriormente ampliate in futuro le attività sociali e mutualistiche. Che sostanzialmente avranno al loro apice due strutture: la Fondazione Grande Lucania, che si interesserà in modo particolare di formazione e cultura, e svilupperà i temi legati all’incentivazione dello sviluppo territoriale.

CDA SOCIALE BANCA DEL CILENTO SALA CONSILINA  (2) CDA SOCIALE BANCA DEL CILENTO SALA CONSILINA  (7)

Parallelamente le attività di assistenza mutualistiche saranno portate avanti dalla rinnovata Mutua Orchidea, struttura rodata nelle iniziative socio-sanitarie valdianesi nelle quali ha costituito per tanti anni il braccio operativo della ex BCC di Sassano. Orchidea si appresta a uniformarsi alla grande strategia sociale della nuova Banca del Cilento, ampliando il proprio raggio d’azione non più solo al Vallo di Diano ma anche ai territori cilentani e lucani, e probabilmente modificando anche la propria denominazione per valorizzare ancora di più questo percorso di espansione.

SI RINGRAZIA PER LA COLLABORAZIONE GERARDO RUSSO

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#