Basket, Promozione – Girone B: Borgia fa le pentole e i coperchi, Trinità vince a Salerno e si conferma prima

La scalata prosegue senza imprevisti. Pur palesando qualche incertezza in difesa – anche a causa della defezione per un problema all’anca di Vincenzo Di Somma – la Diesel Tecnica Pallacanestro Trinità prevale sul neopromosso Basket Open e conserva il primato del girone B di Promozione. Fin dalle prime bracciate, salernitani e valdianesi ingaggiano un bel duello punto a punto: alle segnature di Pecora e Santoro replicano Antonucci e Dragoni. Il primo tentativo di fuga ospite è subito rintuzzato dai salernitani, che chiudono il quarto inaugurale con tre punti di disavanzo (17-20). Più deciso il piglio della Diesel Tecnica in apertura di seconda frazione: l’impiego del doppio centro da una parte e la buona resa degli uomini del secondo quintetto dall’altra sospingono Trinità sul +6 (27-33). Il Basket Open si fa però trovare pronto e con i suoi uomini d’area (Coppola, Santoro e Giovannone) ristabilisce le distanze a metà tempo. Nel finale di quarto, Campaiola, Esposito ed Antonucci marcano punti pesanti che valgono il +6 esterno a metà gara (35-41). Alla ripresa delle operazioni, un uomo solo al comando: Antonio Borgia. Il 20enne esterno salese delizia il pubblico del PalaDonBosco con una prestazione a dir poco altisonante: guida l’attacco da veterano, segna in penetrazione, in contropiede, dalla media e dalla lunga distanza e dispensa assist illuminanti. Alla fine si conteranno 25 punti per l’ex giocatore del Basket Bellizzi. Passa dalle sue mani e dalle prime due triple del campionato di Marco Durante il break di 24-5 che, nei fatti, spacca in due la sfida. E al Basket Open non basta un contro-parziale di 10-0 per limitare i danni (56-68 al 30′). La squadra allenata da Giuseppe Nicolosi prova a rifarsi sotto all’inizio del quarto parziale affidandosi ai suoi tiratori, ma Trinità regge l’urto senza troppi patemi e porta a casa il quinto successo in altrettante partite: 90-80 alla sirena finale. Domenica prossima (palla a due alle 19) la prima prova di spessore della stagione: al PalaZingaro arriva il Cava De’ Tirreni Basketball.

Testo di Carmine Marino

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#