Controlli sulle strade del Vallo di Diano, i Carabinieri denunciano 5 persone: 80enne trovato con “patente falsa”

Nell’ambito dei controlli eseguiti sulle arterie del Vallo di Diano da parte dei Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina  coordinati dal tenente Davide Acquaviva sono state diverse le persone sorprese dai militari ad infrangere il codice della strada. Tre le persone denunciate dai Carabinieri del Nucleo Radiomobile, di età compresa tra i 30 ed i 50 anni, tra le quali una donna, sorpresi alla guida sotto l’influenza dell’alcool. Un 50enne di Sala Consilina è stato inoltre sorpreso anche sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. Dopo accertamenti tossicologici è risultato essere positivo ai cannabinoidi. Inoltre, nei comuni di Sassano e Teggiano, nei corso dei controlli sulle arterie stradali i militari delle locali Stazioni Carabinieri hanno denunciato per falsità materiale un ottantenne che si era messo alla guida con la patente non rinnovata, apponendo un falso talloncino di rinnovo ed un sessantacinquenne che, in stato visibilmente alterato, si rifiutava di sottoporsi ad accertamenti alcolimetrici.

Diversi i giovani sorpresi alla guida sotto l’effetto di sostanze stupefacenti. I militari della Stazione di Buonabitacolo e del Nucleo Radiomobile infatti hanno segnalato  per uso di sostanze stupefacenti quattro giovani, sequestrando 8 grammi di stupefacenti del tipo cocaina, eroina, hashish e marijuana. I controlli sono stati  effettuati a circa 100 autovetture, sanzionando per violazioni al codice della strada circa 15 automobilisti per un importo complessivo di 8.458 euro e ritirando 10 patenti di guida.

Sono stati inoltre notificati, su proposta di questo Comando Carabinieri di Sala Consilina e su emissione della Questura di Salerno, due misure di prevenzione personali dell’avviso orale nei confronti di due giovani pregiudicati valdianesi.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#