Peculato e falso: arresti domiciliari per Antonio Luciani, vice segretario generale della Camera di Commercio di Salerno

La polizia tributaria della Guardia di Finanza di Salerno ha eseguito un’ordinanza di custodia agli arresti domiciliari nei confronti di Antonio Luciani. Si tratta dell’attuale vice segretario generale vicario della Camera di Commercio di Salerno e dirigente dell’Area finanze affari generali e risorse umane. Luciani – secondo quanto riferito dagli inquirenti – è indagato per peculato e falso in un’inchiesta della Procura di Salerno relativa a quando ricopriva la carica di responsabile amministrativo di Intertrade, azienda speciale della Camera di Commercio di Salerno per l’internazionalizzazione delle imprese e attualmente in fase di liquidazione.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#