L’università di Salerno è l’Ateneo che cresce di più a livello nazionale: la classifica de “Il Sole 24 ore”

Le pagelle delle Università italiane premiano anche quest’anno l’Università di Salerno. La classifica sulla qualità universitaria, elaborata ogni anno da “Il Sole 24 ORE”, conferma il primato di crescita dell’Ateneo salernitano.

Il dossier pubblicato oggi 2 gennaio 2017 raccoglie le informazioni messe a disposizione dalle banche dati del MIUR e dall’ANVUR. La nuova edizione dei ranking universitari del Sole 24ORE è articolata sui 12 indicatori tradizionali – nove per la didattica e tre per la ricerca – che puntano a misurare i risultati conseguiti dai singoli atenei in questi due macro-ambiti.

Sui 61 atenei nazionali della classifica, l’Università di Salerno si colloca al 15esimo posto, registrando la crescita più alta e confermandosi come primo Ateneo del Centro-Sud. Come dichiarato dal quotidiano economico: “Salerno consolida il proprio status di «eccezione territoriale», e scala dieci posizioni passando dalla 26esima del 2015 alla casella 15 del 2016 e centrando il miglioramento più netto a livello nazionale”. Con una differenza di 11 punti tra il 2015 e il 2016, infatti, l’Ateneo salernitano registra l’ascesa in classifica più alta rispetto alle altre università.

In particolare, dall’analisi degli indicatori presi in esame, l’Università di Salerno è il primo Ateneo del Centro-Sud per quanto riguarda la Ricerca, distinguendosi in particolare per l’indice che misura la “competitività della ricerca”, ovvero la “capacità di attrazione di risorse per progetti di ricerca”.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#