Deve scontare quattro anni di reclusione per usura: arrestato un 51enne di Sala Consilina. Controlli dei carabinieri: 4 denunciati

i carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, coordinati dal tenente Davide Acquaviva nell’ultimo fine settimana hanno tratto in arresto una persona e denunciate altre quattro.

I carabinieri della stazione di Sala Consilina hanno dato esecuzione di un ordine di carcerazione arrestando un cinquantunenne del posto, dovendo scontare una pena di 4 anni per usura. Il pregiudicato è stato condotto presso la casa circondariale di Potenza.

Nell’ambito di approfonditi controlli finalizzati al rispetto delle norme del codice della strada, i militari del Nucleo Radiomobile, a Sala Consilina, hanno denunciato un ventunenne per guida sotto l’influenza dell’alcool, in quanto risultato avere un tasso alcolemico pari a 1,65 gr./l e hanno denunciato un settantenne per guida sotto l’influenza di sostanze stupefacenti, essendo risultato, all’esito delle analisi tossicologiche, positivo alle benzodiazepine.

I militari di Petina, nell’ambito dei medesimi controlli, hanno denunciato un cinquantaseienne originario di Polla per aver apposto un tagliando di revisione sulla carta di circolazione della propria Fiat Multipla che, all’esito di approfondito controllo, è risultato essere contraffatto.

I carabinieri di Polla, infine, dopo immediate indagini, hanno denunciato un quarantacinquenne di Brienza  accertando che lo stesso si era recato in  un distributore automatico di carburante di Sant’Arsenio pagando con una banconota da 20 euro contraffatta.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#