Indagato per truffa continuata e aggravata ai danni di un ente pubblico. Sospeso medico assenteista a Potenza

Un dirigente medico dell’ospedale San Carlo di Potenza, distaccato nell’Azienda sanitaria locale del capoluogo lucano, è stato sospeso dal gip su richiesta della Procura della Repubblica.

Il dirigente medico è indagato per truffa continuata e aggravata ai danni di un ente pubblico poiché, secondo quanto emerso dalle indagini condotte dai Carabinieri del Nas, “attestava sistematicamente, con modalità fraudolente, la presenza in servizio anche nelle ore pomeridiane, benché si allontanasse abitualmente dagli uffici molto prima“.

Secondo gli investigatori il comportamento del medico avrebbe prodotto un danno erariale di circa diecimila euro, relativo alle presunte assenze ingiustificate del dirigente, e per questo motivo il gip, oltre alla sospensione dai pubblici uffici, ha anche disposto il sequestro per equivalente dell’importo calcolato.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *