Sala Consilina, trionfo per Il Barbiere di Siviglia voluto dalla Banca del Cilento al Teatro Mario Scarpetta

Applausi a scena aperta per i protagonisti de Il Barbiere di Siviglia di Gioacchino Rossini, andato in scena sabato sera al Teatro Mario Scarpetta di Sala Consilina.

 

IL BARBIERE DI SIVIGLIA (2) IL BARBIERE DI SIVIGLIA (3)

Il pubblico che ha gremito il Teatro Comunale ha ringraziato a lungo e con una vera e propria interminabile ovazione la performance di altissima qualità offerta dal Quintetto “I Solisti del San Carlo” e della Scuola Musicale di Vallo della Lucania, in convenzione con il Conservatorio “Martucci” di Salerno. Ma già nel corso della rappresentazione lunghi applausi avevano manifestato il gradimento dei presenti, a dimostrazione della scelta vincente operata in sinergia dall’amministrazione comunale di Sala Consilina e dalla Banca del Cilento, di Sassano e del Vallo di Diano e della Lucania, che ha fortemente voluto portare a Sala Consilina l’opera di Rossini.

IL BARBIERE DI SIVIGLIA (1) PREMONTAGGIO.00_43_43_39.Immagine026

Attraverso il suo braccio operativo culturale, la Fondazione Grande Lucania, la Banca del Cilento è riuscita ad offrire al territorio valdianese, gratuitamente e nella degna location del nuovo teatro di Sala Consilina, l’opera lirica frutto del genio di Rossini che è anche una delle più conosciute al mondo. Dopo il taglio del nastro avvenuto pochi giorni prima, quella di sabato con Il Barbiere di Siviglia è stata dunque la degna inaugurazione del nuovo teatro salese, ed anche la dimostrazione della “fame” di cultura propria non solo di Sala Consilina ma di tutto il Vallo di Diano. Non a caso i circa 480 biglietti messi a disposizione gratuitamente tramite prenotazione erano andati rapidamente esauriti nel giro di poche ore.

PREMONTAGGIO.00_42_34_19.Immagine025 PREMONTAGGIO.00_40_31_49.Immagine024

Presenti in sala il sindaco Francesco Cavallone e tanti amministratori di Sala Consilina e del Vallo di Diano, e la governance della Banca del Cilento, di Sassano e del Vallo di Diano e della Lucania, con in prima fila il Presidente Franco Castiello, la vice-presidente vicaria Rosa Lefante e il direttore generale Ciro Solimeno. Non ha voluto mancare all’importante appuntamento culturale il presidente del Parco Nazionale del Cilento, Vallo di Diano ed Alburni e sindaco di Sassano Tommaso Pellegrino. Tra i presenti anche il direttore della consorella BCC di Buonabitacolo Angelo De Luca.

PREMONTAGGIO.00_40_24_43.Immagine023 PREMONTAGGIO.01_08_12_33.Immagine022

Il plauso unanime del pubblico presente per l’opera buffa di Rossini è il segnale più incoraggiante sia per operazioni culturali analoghe da parte della Banca del Cilento e della Fondazione Grande Lucania, già annunciate dal presidente Franco Castiello, che per il futuro del Teatro Comunale Mario Scarpetta di Sala Consilina.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *