Fa prostituire la figlia di 12 anni. Arrestata donna a Battipaglia. Ai clienti chiedeva dai 5 ai 15 euro

Faceva prostituire la figlia di appena 12 anni, offrendola ad un anziano in cambio di somme di denaro che oscillavano dai 5 a 15 euro. I carabinieri della compagnia di Battipaglia hanno arrestato una donna di 31 anni con l’accusa di prostituzione minorile ed estorsione. La donna aveva inoltre minacciato un 47enne, col quale aveva avuto rapporti sessuali, di rivelare tutto alla moglie. Come se non bastasse, aveva fatto credere all’uomo di essere il vero padre della figlia. Circostanza non vera ma che aveva comunque spinto il 47enne a consegnare 4mila euro all’indagata, accusata anche di estorsione. Il gip ha nominato un curatore per l’adolescente, vittima di una situazione familiare davvero al limite.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *