Nino Melito, pronipote di Joe Petrosino in partenza per gli USA “Incontro Di Caprio per portarlo a Padula”.

Andrò in America e porterò Leonardo Di Caprio dapprima a Padula, luogo in cui è nato e dopo a Palermo”.

E’ quanto detto, da Nino Melito pronipote di Joe Petrosino, il poliziotto italo-americano che ha combattuto Cosa Nostra a New York e al quale sarà dedicato prossimamente un film in suo onore.

A vestire i panni dell’agente sarà l’attore statunitense Leonardo Di Caprio. L’opera cinematografica, infatti, che vedrà protagonista il poliziotto di origini padulesi, potrebbe portare il divo americano nella sua città natia, Padula e successivamente a Palermo, dove il poliziotto è morto il 12 marzo del 1909, assassinato in piazza Marina dalla mafia. L’organizzazione malavitosa contro la quale si era sempre battuto.

Lo “Sherlock Holmes italiano” quel giorno pensava di incontrare un informatore confidenziale che avrebbe dovuto aiutarlo a risolvere delle indagini e invece trovò la morte a colpi di revolverate. A produrre la pellicola, che sarà distribuita dalla Paramount, sarà lo stesso Di Caprio. Intanto non è ancora stato scelto lo sceneggiatore. Il film si ispira al libro “The Black Hand” (La Mano Nera), scritto da Stephen Talty.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#