No alle Trivellazioni nel Vallo di Diano, Positivo propone l’istituzione di una commissione di “vigilanza ambientale”

Domani si terrà un Consiglio Comunale monotematico che ci auguriamo all’unanimità esprima la volontà di opporsi all’istanza di permesso ricerca idrocarburi liquidi e gassosi avanzata da Shell, per la località Monte Cavallo della nostra città. Proporremmo alla massima assemblea cittadina l’istituzione di una commissione, senza gettoni di presenza, che si occupi immediatamente di monitorare i valori di inquinamento di aria, acque e terreni, perché vorremmo che l’unità sul no alle trivelle sia un nuovo inizio per la salute di questa meravigliosa porzione di pianeta terra che ci ospita. Tale commissione dovrà analizzare i risultati delle analisi e mettere in campo politiche che dimostrino nel tempo e dati alla mano che qui vive una comunità molto attenta nel valutare l’impatto ambientale dell’opera dell’uomo. Politicamente questa commissione vuole essere una risposta definitiva alle trivelle e non un arido “no” dettato solo dalla logica del “non nel giardino di casa mia”, infatti chiederemo al Consiglio Comunale cittadino di rendere Sala Consilina promotrice dell’istituzione in tutti i comuni valdianesi di tali commissioni con la regia della Comunità Montana. Siamo certi che migliorare lo stato delle cose si può, basta rispondere con la politica e non solo con delibere e conferenze stampa, uniti si cambi! #IoVivoQui

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#