Trasportavano rifiuti speciali senza alcuna autorizzazione: nei guai padre e figlio a Santa Maria di Castellabate

A Santa Maria di Castellabate i militari della locale Stazione Carabinieri nel corso di un  controllo di un 48enne pregiudicato e del proprio figlio 26enne bloccati lungo la S.R. 267 a bordo di un autocarro hanno scoperto che i due stavano trasportando illecitamente rifiuti speciali e materiale ferroso. I due uomini sono stati denunciati in stato di libertà per l’illecita attività di gestione raccolta, trasporto e recupero di rifiuti ferrosi e pericolosi senza alcuna autorizzazione mentre il veicolo è stato sottoposto a sequestro.  Nel corso dei controlli i militari del Nucleo Operativo e Radiomobile hanno segnalato alla Prefettura di Salerno quale assuntore di sostanze stupefacenti un giovane trovato in possesso di alcuni grammi di “Hashish” e denunciato in stato di libertà un automobilista per guida senza patente e per mancanza di copertura assicurativa RCA. del veicolo.

Continuano intanto i controlli da parte dei Carabinieri della Compagnia di Agropoli per contrastare ogni tipo di illegalità sul territorio.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#