L’ultimo saluto a Paolo Carleo, morto durante una partita di calcio. In lutto il mondo sportivo valdianese

Questa mattina, a Romagnano al Monte, si è celebrato l’ultimo saluto a Paolo Carleo, il calciatore di 50 anni residente ad Auletta deceduto sabato pomeriggio durante una partita del campionato di over 35. L’imprenditore edile originario di Romagnano da tempo risiedeva ad Auletta e faceva del pallone un suo hobby molto importante. Una bandiera del calcio over 35 e anche della squadra del San Gregorio nelle cui fila giocavano molti calciatori del Vallo di Diano. Durante il secondo della partita contro il Vietri di Potenza si è improvvisamente accasciato a terra con il pallone lontano dalla sua zona di gioco. I primi a tentare di soccorrere il 50enne sono stati due compagni di squadra. Si è tentato anche di utilizzare il defibrillatore presente nell’impianto sportivo lucano. Sul posto è atterrato un elisoccorso ma purtroppo dopo un’ora di soccorsi si è dovuta dichiarare la morte del 50enne. In lacrime i compagni di squadra e gli avversari, e in lacrime e in lutto l’intero mondo sportivo del nostro comprensorio per la morte di Paolo. Un roccioso difensore centrale dal cuore d’oro. Questa mattina l’ultimo commosso saluto.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#