Centrale biometano. L’accusa della Comunità Montana: “La giunta di Sant’Arsenio ha agito da sola, senza coinvolgere il Vallo di Diano”

“Sant’Arsenio ha non ha coinvolto nessun Comune del Vallo di Diano né formalmente, né informalmente nella condivisione dell’autorizzazione di un impianto (quello del biometano – ndr) il cui impatto non può essere confinato ai soli limiti geografici di Sant’Arsenio ma chiaramente coinvolge l’intero Vallo di Diano”. E’ uno dei passaggi della delibera della Comunità Montana in merito alla decisione di dire di no alla centrale di biometano a Sant’Arsenio. L’ente guidato da Raffaele Accetta ripercorre la vicenda e le motivazioni per il no e parte dalla delibera di giunta del 10 novembre 2016 sulla cessione dei lotti e dalla delibera di consiglio del 28 dicembre 2015 emessi dall’Amministrazione santarsenese. “Il progetto relativo all’impianto di digestione anaerobica della frazione organico dei rifiuti con produzione di biometano previsto a Sant’Arsenio prevede il trattamento di 60.000 tonnellate l’anno di rifiuti non pericolosi, una quantità  media di gran lunga superiore a quanto producono in tal settore i Comuni del Vallo di Diano (20 tonnellate l’anno)”. La Comunità Montana nella delibera rimarca anche il progetto previsto per una centrale del genere nel comprensorio (da fare a Sala Consilina con numeri ben minori rispetto a Sant’Arsenio). Su questo progetto la Comunità montana vuole puntare.

Per quanto riguarda invece la vicenda “giudiziaria” della centrale di Sant’Arsenio: ieri si sarebbe dovuta tenere l’udienza al Tar dopo l’istanza presentata dal Comitato per chiedere la sospensiva degli atti. L’udienza è stata rinviata in quanto l’argomento è di competenza della Seconda sezione del Tribunale amministrativo. Da quanto trapela, invece, in merito ad altri tipi di accertamenti ci sono almeno due esposti in procura sul caso e potrebbero esserci delle indagini in corso ma in questo momento si mantiene il più stretto riserbo.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#