Rissa nella notte ad Atena Lucana. Gravemente ferito un 22enne

Rissa furibonda nella tarda serata di ieri ad Atena Lucana scalo. A farne le spese un giovane originario di Pollena Trocchia trasportato in ospedale privo di conoscenza e con gravi ferite soprattutto al volto. Il giovane è stato aggredito all’interno di un bar del posto da due ragazzi di nazionalità romena alla presenza anche di un’anziana signora. Il giovane è stato trasportato al Pronto Soccorso dell’ospedale “Curto” di Polla dove è stato curato e poi ricoverato in prognosi riservata.  Qui ha ricevuto la visita del sindaco di Atena Lucana, Pasquale Iuzzolino, che questa mattina ha voluto sincerarsi delle condizioni del giovane. Il sindaco ha assicurato che “fortunatamente il giovane  non versa in gravi condizioni di salute seppur dolorante per le numerose echimosi al volto e sul resto del corpo dovute alla violenta aggressione. Il 21enne,ha  spiegato il primo cittadino raggiunto telefonicamente dalla nostra redazione, (L.A. le sue iniziali)era di ritorno da una cena di lavoro e nel bar dove si era fermato insieme ad alcuni amici è stato violentemente aggredito. Il giovane è rimasto bloccato nel bar, poiché i suoi aggressori, che il sindaco sottolinea, non sono ospiti del centro Sprar, hanno chiuso la porta d’ingresso, facendo rimanere fuori gli amici del giovane i quali non sono, così, riusciti ad intervenire per difendere il loro amico”.  A farne le spese della violenta aggressione anche i gestori del locale dove si è consumata la rissa. Anche un’automobile è rimasta danneggiata nel corso della rissa. Su quanto accaduto sono in corso le indagini da parte dei carabinieri della compagnia di Sala Consilina guidati dal capitano Davide Acquaviva che potranno avvalersi anche delle immagini delle telecamere di videosorveglianza poste all’interno dell’attività commerciale.

AGGIORNAMENTO 

I Carabinieri della Compagnia di Sala Consilina, guidati dal tenente Davide Acquaviva dopo celeri indagini, hanno ricostruito quanto accaduto ieri sera in un bar di Atena Lucana Scalo. Le persone coinvolte nella rissa sono quattro: due italiani e due origini rumene. Tutti denunciati per rissa e danneggiamento. Nella colluttazione, avvenuta per futili motivi, sono rimaste danneggiate anche due automobili. Il giovane aggredito, originario di Pollena Trocchia, è attualmente ricoverato all’ospedale “Curto” di Polla con echimosi sul corpo ma per fortuna non in pericolo di vita.

 

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *