Torre Orsaia, aggredisce e tenta di uccidere un uomo: l’ultimo grado di giudizio lo condanna a 6 anni di carcere

I carabinieri della Stazione di Torre Orsaia, comandati dal Maresciallo a.sups Domenico Nucera, hanno dato esecuzione nei giorni scorsi ad un ordine di carcerazione emesso per fine pena nei confronti di un 54enne originario di Maratea, ma residente a Torre Orsaia. L’uomo al termine dei tre gradi di giudizio, è ritenuto colpevole dell’aggressione, sfociata in un vero e proprio tentato omicidio, avvenuta proprio a Torre Orsaia nell’agosto del 2014 ai danni di un cittadino rumeno. Il reo, che all’epoca dei fatti era stato già arrestato in flagranza per poi ritornare in libertà in attesa dell’ultimo grado di giudizio, è stato tradotto presso la Casa Circondariale di Vallo della Lucania dove  dovrà espiare una pena residua di 6 anni e 6 mesi

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#