Dal Vallo di Diano a Napoli con Matteo Salvini. Giuseppe Vitolo in video con il leader della Lega: “Sono con San Rufo”

Non si è certo fatto scoraggiare dal clima tesissimo che si respirava a Napoli per la presenza di Matteo Salvini: il fondatore del movimento “Noi con Salvini Vallo di Diano” Giuseppe Vitolo non ha voluto mancare all’appuntamento con il leader della Lega. E proprio con Salvini ha anche realizzato un video postato sulla sua pagina del social network Facebook.

Nel video Vitolo chiama Salvini “capitano”, ed il leader della Lega gli risponde promettendo di tornare a Napoli e di essere al fianco delle battaglie anche dei cittadini di San Rufo. “Prima gli Italiani -afferma Salvini- significa che siamo una terra accogliente però con intelligenza, con dei limiti e delle regole. Non possiamo svuotare l’Africa per trasferirla a Campagna o in Italia. I pochi che scappano dalla guerra sono i benvenuti -continua Salvini che nel video è affiancato da Giuseppe Vitolo- ma gli altri non devono nemmeno partire. Grazie per la vostra battaglia -conclude rivolgendosi al movimento Noi con Salvini Vallo di Diano- che spero presto sia anche la mia”.

matteo salvini e giuseppe vitolo

“La giornata di ieri è stata un punto fondamentale per il nostro movimento – dichiara il giorno dopo la manifestazione di Napoli Giuseppe Vitolo al collega Pasquale Sorrentino– perché per la prima volta abbiamo organizzato una grande manifestazione al sud del partito di Salvini. La risposta della nostra gente si è fatta sentire, la sala era stracolma con persone che assistevano anche da fuori. Si è parlato di diminuzione delle tasse, di reintrodurre i sei mesi di servizio civile obbligatorio, di come cambiare l’euro e questa Europa che ci sta massacrando.

Cattura.JPG5

Del Vallo di Diano -continua Vitolo- ero presente del gruppo solo io perché i ragazzi erano rimasti giù per la questione degli emigrati a raccogliere firme e mettere i manifesti. Come si può vedere anche dal video che ho pubblicato Salvini è vicino alla nostra battaglia, gli abbiamo parlato dei nostri problemi a livello di Vallo di Diano e ci ha dato pieno sostegno e aiuto. Aggiungerei unico leader nazionale che si preoccupa veramente della nostra terra. Il partito è vivo funziona, siamo molto uniti tra di noi dalla Sicilia alla Campania, ed abbiamo un unico obiettivo: quello di riscattare il sud italia da una politica clientelare e corrotta. Un ringraziamento -sottolinea Vitolo- va alle forze dell’ordine, che ieri hanno fatto un grandissimo lavoro. Piena solidarietà i 21 poliziotti che sono finiti in Ospedale, non mi piace fare polemiche ma mi chiedo perché i centri sociali non scendono in piazza a  manifestare contro la camorra o contro il 51% di disoccupazione giovanile nella nostra regione. Il problema non è Salvini ma chi ci ha ridotto a questo”.

 

Potrebbero interessarti anche...

Una risposta

  1. Rino De Lucia ha detto:

    Dio perdona questo (G. Vitolo) perché non sa quello che fa!

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#