Sala Consilina, incidente stradale sulla SP 11 Trinità-Silla: una persona ferita, JEEP ribaltata- FOTO E VIDEO LIVE

Ancora un incidente su una arteria stradale del Vallo di Diano. È di una persona ferita il bilancio dell’incidente stradale verificatosi questo pomeriggio a Sala Consilina, nella frazione di Trinità. Erano circa le 16:30 quando per cause ancora in corso di accertamento un violento scontro ha coinvolto due autovetture sulla Strada Provinciale 11, che collega Trinità di Sala Consilina con Silla di Sassano.

 

TG FLASH.00_02_58_24.Immagine008 TG FLASH.00_03_17_04.Immagine012

L’incidente si è verificato nei pressi del supermercato Conad, ed ha visto coinvolte una BMW e una Jeep Cherokee, con a bordo i due rispettivi autisti. Ad avere la peggio è stata la Jeep, che per la violenza dell’impatto si è ribaltata su un fianco finendo la sua corsa impazzita contro il muretto che delimita la carreggiata sul fianco del supermercato.

TG FLASH.00_03_07_09.Immagine010 TG FLASH.00_03_02_12.Immagine009

A restare ferito l’autista della Jeep, di Sala Consilina, che ha dovuto essere estratto dall’autovettura dal finestrino laterale. Trasportato all’Ospedale di Polla per i controlli del caso, le sue condizioni non dovrebbero essere gravi. Solo qualche contusione e un forte shock, invece, per l’autista della BMW, di Sassano.

TG FLASH.00_01_49_17.Immagine015 TG FLASH.00_03_32_15.Immagine018

Sul posto i Carabinieri del Nucleo Operativo e Radiomobile della Compagnia di Sala Consilina, impegnati a ricostruire la dinamica dell’incidente, che avrebbe potuto avere conseguenze più gravi. Fortunatamente la carrozzeria resistente delle due vetture coinvolte sembra aver limitato i danni alle persone. Del recupero dei veicoli incidentati, ed in particolare della rimozione della Jeep, è stata incaricata l’azienda Menafra di Sala Consilina. Insomma molta paura e un altro incidente che si aggiunge alla lunga serie dei sinistri registrate sulle strade valdianesi in questo inizio 2017.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *