Erasmus Plus, a San Gregorio Magno 32 giovani provenienti da Lituania e Portogallo

Nell’Aula Consiliare del Comune di San Gregorio Magno, il primo cittadino Onofrio Grippo, insieme al vicesindaco Tobia Del Giorno e agli assessori comunali Pina Stieven e Flavia Marquardt, hanno accolto i 32 giovani, universitari e liceali con i due accompagnatori, provenienti da Vilnius (Lituania) e da Avanca (Portogallo) per l’attuazione di un progetto Erasmus plus. Ad ospitarli, il Gruppo Folklorico Gregoriano, guidato da Francesco Tortoriello, Pres. Regionale Campania della F.I.T.P. (Fed. It. Tradizioni Popolari) gruppo specializzato anche nel supporto a queste attività culturali, oltre che essere l’organizzatore del Festival Folk Internazionale “Angiolillo” che riscuote notevole successo dalle nove edizioni passate.

ERASMUS

Dopo le parole del sindaco e del supervisore al progetto, Pierpaolo Albano, le rappresentanti dei due gruppi stranieri, Gintare Barisaite e Anabela Oliveira, hanno ringraziato per la calorosa ospitalità e che sono felici dell’opportunità culturale del progetto nonché curiosi di visitare il territorio.

ERASMUS 2

Tra le varie tappe inserite tra le attività di questo progetto Erasmus Plus, figurano le visite alle bellezze archeologiche di Paestum e Buccino, la visita alle caratteristiche grotte dell’Angelo di Pertosa-Auletta, la visita ad un allevamento di asini a Buccino. Il gruppo lituano è una rappresentanza del coro universitario “Ave Vita” e nella serata di giovedì, 30 marzo alle ore 21, si esibirà nella Chiesa Madre di San Gregorio dando prova delle eccellenti qualità canore già dimostrate nel corso della cerimonia di accoglienza in Comune. Il progetto si svilupperà nell’arco di 5 giorni, con molteplici attività attraverso piacevoli contaminazioni culturali e di interscambio, che daranno opportunità al gruppo portoghese specializzato in cinematografia e video, di filmare tutte le attività svolte insieme agli altri due gruppi. Il girato delle attività e dei meravigliosi posti del territorio che visiteranno, confluirà in un video reportage del progetto. Soddisfazione del sindaco Grippo nelle sue parole di benvenuto agli ospiti stranieri, sottolineando la forte vocazione turistica della sua cittadina, capace di creare ponti con l’Europa attraverso molteplici manifestazioni che portano i giovani coinvolti ad essere cittadini più consapevoli capaci di superare le barriere, non solo linguistiche, grazie all’apporto culturale di tali progetti.

Cinthia Vargas

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *