La sorpresa del Sindaco Michele Marmo: anche nel Vallo di Diano… si può essere “il Sindaco di tutti”

È stata davvero una “patata bollente” quella che gli è scoppiata tra le mani: una situazione delicatissima e difficile da affrontare. Ecco perché ancora di più la gestione della vicenda migranti da parte del sindaco di San Rufo Michele Marmo stupisce positivamente.

Forse proprio in questa situazione assolutamente non facile il primo cittadino ha dato prova come mai prima di essere davvero il “sindaco di tutti” i sanrufesi. I cittadini del comitato “Prima gli Italiani”, nonostante la forza mediatica assunta dalla loro protesta, e nonostante le posizioni palesemente diverse da quelle assunte dall’amministrazione comunale, non sono mai stati attaccati con violenza né etichettati con arroganza.

san rufo unicef

Nelle interviste Marmo ha replicato con equilibrio, pur non rinunciando alle proprie convinzioni, cercando il dialogo e non lo scontro. L’aspetto della ricerca della mediazione con i cittadini dissenzienti è stato ancora evidenziato oggi, in occasione della visita della Presidente Regionale UNICEF Campania. Qualcuno potrà dire che è un normale comportamento da sindaco, che il primo cittadino in quanto tale “deve” garantire tutta la comunità. Eppure basta guardarsi un po’ intorno per verificare che il comportamento di altri amministratori valdianesi in analoghe situazioni è palesemente diverso. Chi dissente dalle posizioni di chi governa spesso diventa nemico da abbattere, e non parte della propria comunità da tutelare comunque, e con la quale mediare. Non possiamo né vogliamo dare un giudizio sull’azione amministrativa del sindaco Marmo, quello lo faranno gli elettori di San Rufo alla scadenza del suo mandato. Come giornalisti però possiamo dire di aver sperimentato un comportamento raro. Nei giorni scorsi nei TG di Italia 2 Tv abbiamo dato ampio spazio ad entrambe le posizioni, raccogliendo anche le opinioni dei cittadini di San Rufo in protesta, in particolare in occasione del collegamento in diretta di Rete 4. Ebbene dal Sindaco Marmo non è arrivata mai una parola di stizza nei confronti dei giornalisti che avevano dato voce ai suoi concittadini “in rivolta”. “Avete fatto il vostro lavoro”, ci ha detto il primo cittadino, che ha continuato a dimostrarsi disponibilissimo nei nostri confronti. Chi fa il nostro lavoro sa che non sono parole scontate, e ascoltarle fa davvero piacere. Al di là della loro capacità amministrativa, l’umanità del sindaco di San Rufo Michele Marmo, come anche quella del sindaco di Pertosa Michele Caggiano, ci restituiscono un po’ di fiducia nella classe politica del Vallo di Diano.

Potrebbero interessarti anche...

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#