Furti nell’ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona: arrestata una donna di Salerno

A seguito di ripetute segnalazioni di furto nell’Ospedale San Giovanni di Dio e Ruggi di Aragona di Salerno, personale della Polizia di Stato appartenente al Commissariato Sezionale della Polizia di Stato “Torrione” sta effettuando, già da tempo, una serie di attività investigative volte all’identificazione dei responsabili.

Dalle attività sono già emerse, nelle settimane scorse, le responsabilità di alcune persone solite frequentare i vari locali dell’Ospedale, ben note agli operatori di Polizia, che in alcuni casi sono state deferite all’Autorità Giudiziaria perché ritenute responsabili di furti. Dette persone, infatti, pur non avendo alcun bisogno di cure e senza nessun apparente motivo, spesso permangono presso i reparti del nosocomio, con l’intenzione di approfittare, in determinati momenti della giornata, della mancata sorveglianza degli effetti personali dei
degenti, dei familiari in attesa o del personale sanitario, per rubare oggetti e danaro. Nella mattinata di ieri, verso le ore 10.20, veniva segnalato un altro furto in atto nello spogliatoio del personale dell’ambulatorio oncologico.

Trovandosi a breve distanza, il poliziotto del Drappello di Polizia, coadiuvato da una guardia giurata, è tempestivamente giunto sul luogo segnalato ed ha bloccato una donna, identificata per A.M.B., salernitana di anni 44, già nota alle forze dell’ordine per alcuni precedenti di polizia anche specifici, ritenuta responsabile del reato, procedendo al suo arresto in flagranza di furto.

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

#